Roma Rock Forever at Jailbreak. Muove passo l'evento 2.0

La primavera romana il 23 Aprile al Jailbreak, il locale che ha fatto dell'Evento un must. Va in scena il Rock Fever: quando un locale riesce a reinventarsi senza snaturarsi, servendo serate in cui il cliente diventa ospite e l'ospite diventa protagonista della sua serata.

Sabato 23 Aprile, Roma. Va in scena il rock in una serata branded DMA. Sul palco si alterneranno due band della scena musicale romana: gli Ushas (repertorio tra hard blues, sprazzi di heavy fino all'hard rock contemporaneo) e i The Company (cover band con un repertorio che spazia su 40 anni di storia del rock). Sarà una serata in cui interagiranno live, discoteca e contest fotografico. Crew DMA e PHOTOgrafando in dress code: Rock! "Il Jailbreak è un esempio di come un locale possa proporsi rispondendo alla richiesta dei suoi clienti che cercano un coinvolgimento più interattivo e che hanno voglia di sentirsi protagonisti della propria serata senza bisogno di sballarsi perché da noi non devi dimostrare niente a nessuno!" - spiega Simone Panzanelli, Brand Manager del Jailbreak live club.


"Insieme a DMA abbiamo dimostrato come una location adeguata, un gruppo di lavoro ricettivo, la voglia, la passione e la cura al dettaglio della serata costruita attorno ai nostri ospiti, sono capaci di comunicare che qui da noi i problemi di una vita sempre più frenetica e instabile li lasci all'entrata, e non è detto che quando esci ti rimetti in spalla tutto il fardello. Ti costruiamo la tua serata ideale e coinvolgiamo altri ospiti che hanno in comune con te le stesse passioni e la stessa curiosità. Ripeto: qui da noi non devi dimostrare niente a nessuno se non ha te stesso. Vuoi diventare protagonista della tua serata ? Qui puoi!".

Il Jailbreak però non è la cronaca di un successo annunciato.

I locali della capitale hanno risentito della crisi come tutto il settore dei consumi ma non tutti hanno saputo reinventarsi, conferma Simone Panzanelli. "La situazione di oggi è quella di vedere un'esplosione di serate, live, eventi monotematici, in particolare durante la primavera e l'estate, che però causano un'appiattimento dell'offerta perché le serate sono organizzate con l'idea di fare cassa utilizzando quello che va più di moda. C'è una cosa che ci ha insegnato la crisi e che tutti gli operatori di settore devono tenere a mente: la moda, la tendenza, l'evento trend non significano niente se non coinvolgi il tuo ospite. Appiattisci l'offerta ? Saluta chi se ne va, perché non lo rivedrai più!".

Ospite e non cliente ? "Il cliente è quello che va in un bar a prendersi un caffé o che finisce in birreria a farsi una pinta. Un cliente è chi acquista in un negozio di musica o va a fare la spesa da Auchan. Chi si affaccia da noi viene coinvolto in una serata partecipativa in cui è libero di decidere se diventarne protagonista o stare all'angolo a guardare. E' libero di crearsi la sua serata perfetta esprimendosi senza bisogno di apparire a tutti i costi. E' un ospite del Jailbreak per tutta la serata che il locale gli ha dedicato. Non compra il suo divertimento, ma lo immagina e lo vive come gli pare. Con un hamburger, sul set fotografico, al centro della pista, a bordo palco, fumandosi una sigaretta di fuori, mentre riprende fiato o chiacchiera con vecchi e nuovi amici di serata!".

Stay tuned per i prossimi nuovi eventi.