fbpx

a bit of… Social Bot Network?

Share on facebook
Share on twitter
Share on print

Questo è un fenomeno che spesso accade ma su altre piattaforme, lo vediamo su Twitter per esempio in cui ci sono i bot, cioè sostanzialmente non utenti in carne e ossa ma algortimi attraverso i quali vengono creati tanti utenti, diciamola in modo semplice, che poi provocano tempeste di commenti e vengono gestiti.” – rispondeva la direttrice della Polizia Postale, Nunzia Ciardi, durante il suo intervento su In Onda, La7 8 settembre – “Questi bot servono a sollevare un polverone nel quale poi si inseriscono anche persone reali. Questo è lo scopo, quello di creare un’atmosfera” che possa attrarre l’attenzione della stampa, trasformando il polverone in un fatto.

L’intervento del direttore Ciardi era focalizzato sull’indagine relativa ai movimenti no-vax e speculativi attivi su Telegram, attratti come falene dalla privacy offerta dalla piattaforma. Attrattiva che interessa non solo gruppi che organizzano agitazioni sociali al limite o oltre norme di legge, ma anche utenze dedicate ad attività dichiaratamente illegali come il revengeporn, fenomeno che perdura e ritorna ad interessare i media dopo la notizia dell’arresto di due minori a Salerno. I bot su Telegram esistono ma la loro utilità è fuori luogo nel contesto trattato: il loro utilizzo è permesso per entrambe le versioni (web e mobile) della piattaforma, purché trasparente e limitato alle specifiche faq.

Il mercato dei bot nelle reti social è un fenomeno incentivato dalla comunicazione politica a misura di social network. Il fenomeno già conclamato nel 2016 è emerso in tutta la sua attualità (anche italiana) durante le inchieste sulle Avatar SpA. Se Facebook prende posizione sull’abuso dei suoi account attraverso il suo panel CIB, Twitter risponde con l’intenzione di applicare etichette agli account classificati come “bot buoni”. La pratica dei bot sul network delle micro news è questione aperta dal 2017 per la loro influenza sulle tendenze hashtag. Se in Germania i bot in lingua tedesca “non hanno mostrato segni di strategie politiche collettive”, lo stesso (rif. copertina) non è affermabile per altri paesi.

“A meno di 24 ore dalla notifica del provvedimento la Procura di Roma ha fatto un passo indietro e, in tempi …

Percezione pandemia: Olanda

La percezione spinta da chi propaga l’irrealtà di costrizioni inopportune per fronteggiare la diffusione di varianti Covid si scontra non solo …

A bit of Epik Facts

“Una violazione come questa costringerà alcuni di questi attori a trovare fornitori di sicurezza al di fuori del Nord America” per …

Il titolo è parte del Comunicato di redazione Open del 21 settembre conseguente le intimidazioni di cui è stato oggetto David …

The Intruder News ( Intruder ) utilizza cookie di terze parti per garantire la sicurezza del sito e per fornire all'utente la miglior esperienza di navigazione possibile. I dati sono raccolti in forma anonima e in norma al Regolamento Ue (RGPD) in materia di protezione dei dati personali. Continuando ad utilizzare l'Intruder dichiari di aver preso visione della nostra informativa sulla privacy
ok
The Intruder News