fbpx

Uganda

Uganda: la migrazione non viene dal mare!

Nell’immaginario collettivo italiano le migrazioni avvengono solcando i mari: foto d’epoca ritraggono i nostri bisnonni in partenza su grandi navi per l’America, più recentemente negli anni novanta gli approdi sulle coste pugliesi di cittadini albanesi, ai giorni nostri i “barconi” provenienti dalla Libia. L’Uganda, conosciuta come la Perla d’Africa per la sua natura selvaggia ed impenetrabile, ricca di acqua e di materie prime, non ha sbocco sul mare! .. eppure accoglie oltre 1,4 milioni di rifugiati (stima al 31 gennaio 2021), in prevalenza dal Sud Sudan e dalla Repubblica Democratica del Congo. Una migrazione interna al Continente, una migrazione che non viene dal mare.

Leggi tutto

Marco Rampi: il nostro impegno per l’Africa attraverso lo sport

L’Africa nota agli “Occidentali” è quella dei film, del terrorismo, delle guerre civili, dei rapimenti, della fame, delle materie prime, dei documentari e della natura. La vediamo, ascoltiamo e leggiamo attraverso gli occhi della nostra quotidianità per poi dimenticarla fino alla prossima volta. Ci sono tante altre storie che potrebbero e dovrebbero essere raccontate, alcune di un’attualità disarmante, che trovano contestualizzazione e contemporaneità anche da questa parte del Mediterraneo, in Italia, in Europa. Alcune di queste storie le vediamo correre in gare podistiche, altre le vediamo riempire di voci e sorrisi una nuova scuola appena inaugurata in un luogo, perfino nazioni, di cui non sapremmo nemmeno indicare la posizione su una cartina geografica.

Leggi tutto

The Intruder News ( Intruder ) utilizza cookie di terze parti per garantire la sicurezza del sito e per fornire all'utente la miglior esperienza di navigazione possibile. I dati sono raccolti in forma anonima e in norma al Regolamento Ue (RGPD) in materia di protezione dei dati personali. Continuando ad utilizzare l'Intruder dichiari di aver preso visione della nostra informativa sulla privacy
ok
The Intruder News