lunedì 30 novembre 2020 in Industrie Strategiche
Con il susseguirsi di formalizzazioni a livello politico, militare e industriale sembra procedere spedita e senza intoppi la partecipazione italiana al programma Tempest, in cooperazione con aziende di UK e Svezia, iniziata quando Leonardo Uk sottoscrisse per l’Italia la Dichiarazione d’Intenti (Statement of Intents, Soi) con traguardo inizialmente individuato nel 2040, momento in cui i Tempest sostituiranno i Typhoon – gli Eurofighter in linea dal 2003 su progetto varato nel 1983 – mantenendo e dando seguito all’ideale fondante del progetto Eurofighter senza i vecchi errori di messa in opera.